Una storia iniziata più di mezzo secolo fa.

Quello sarebbe stato il mio mestiere.

Una storia iniziata più di mezzo secolo fa.


Nel 1960, quando nel nord esplode il boom economico, Luigi Limone acquisisce la prima licenza per il commercio e inizia l’attività a Lizzanello, ossia Licyanellus, la piccola Lecce.

Al centro del paese, in un piccolo localino di venticinque metri quadrati, contestualmente alla vendita dei primi televisori a valvola, frigoriferi e lampadine, inizia ad assemblare lampadari.

Molti anni dopo lui dirà: “Quello sarebbe stato il mio mestiere”.

Se uno vuole riuscire deve dare tanto.

A bordo del suo primo camioncino.


Luigi precorre i tempi, ascolta con attenzione i clienti e li serve secondo le esigenze di ciascuno.

A bordo del suo primo camioncino viaggia tra Lombardia, Veneto e Toscana.
Si lascia ispirare dagli artigiani di Turate · Como e Sanzano · Venezia.

Acquisisce i valori del mestiere e dell’arte.

Instancabilmente, frequenta molte fiere e i mercati settimanali.

Luci calde di lampadari sinuosi.

Incantarsi sulle note di un walzer viennese.


Nel ’67 Luigi acquista nell’agro di Merine un terreno dove, in seguito, sorgerà l’attuale sede.

A metà degli anni ottanta, Alessandro, il nipotino, ancora piccolissimo, durante le sue vacanze scolastiche, lo accompagna, lo segue.

Cresce e si contagia della passione dello zio.

Sarà il 1995 a segnare il passaggio generazionale.

Innovatori della luce.

Tra contaminazione e sogni.


Alessandro è giovane e ha grande vigore. Viaggia molto e si guarda intorno. Impara in fretta e individua nuovi scenari.

È il tempo delle relazioni, tra cui la più importante della sua vita.
Alle soglie del 2000, Jutta è la sua compagna con cui condivide ogni progetto.

È a Lecce per studio, e se non fosse per il nome, la diresti salentina doc. Condividono e coltivano la stessa visione.
Perseguono la realizzazione di un piccolo grande sogno: diventare punto di riferimento nell’ambito della luce progettata, la quarta dimensione dell’architettura.

Innovatori della luce.

IL NOSTRO TEAM

Luigi e Carmela Limone
I FONDATORI


le vere figure carismatiche dell’azienda.
Non occupano più posizioni operative,
ma la loro presenza conferisce serenità e sicurezza.
Potremmo definirli il sostegno spirituale
oppure gli "irriducibili".

Alessandro Houze
IL NUOVO CAPO


classe ’72, nonno belga e nonna francese,
papà franco belga e mamma salentina.
Parla italiano e francese, bene il salentino,
benissimo il linguaggio della luce, per studio e passione.
La stessa passione e professionalità con cui pratica
windsurf, kite e sup.
Illuminato.

Jutta Beier
GESTIONE E CONTROLLO


arriva in Italia, giovanissima, nel ’99, e colleziona due lauree
in ‘comunicazione interculturale’ ed ‘economia e commercio’.
Entra in azienda al termine del suo percorso di studi, nel 2002.
Ha un’innata capacità di mettere d’accordo tutti:
nord e sud, fornitori e clienti, cani e gatti.
Lo testimoniano Guenda e Fiocco che convivono, condividendo la cuccia.
Nulla le sfugge.

Maria Teresa
LIGHTING DESIGNER


se potessi avere, mille lire al mese
… ma lei non può conoscere questa canzone, patrimonio della grande musica italiana. Invece sì, perchè ha studiato ‘conservazione dei beni
culturali’. E se non è al suo posto, rincorre una nuova opportunità di
contaminazione da mostre e nuove esperienze artistiche, e non solo.
Master in lighting design, ma farebbe volentieri il giocoliere.
Un raggio, appassionatamente acceso.

Eric
QUALITÀ E LOGISTICA


un vero cavallo di razza, indomabile.
Molto ricercato dentro e fuori l’azienda.
Durante i coffee break echeggia il suo nome
da una postazione all’altra, come molecola di luce.
Ama andare con il vento in poppa, a vele spiegate,
da correre il rischio di non vederlo rientrare in porto.
Un po’ jolly, un po’ joker.